Il Castello di Thiene ti invita a "Una Sera d'Incanto". L'esclusiva cena di Primavera.

Sabato 19 maggio 2018, ore 19.30

Il Castello di Thiene, con lo chef Alberto Vescovi e la partecipazione della cantina Maculan, ti invita ad  una cena esclusiva nei saloni della quattrocentesca dimora storica.
Un’occasione unica per scoprire questa Villa pre-palladiana, con i suoi affreschi, gli arredi d'epoca e l'opportunità di cenare in un ambiente unico e straordinario.

 

⌚ Programma dell'evento:

 

Ore 19.30 Aperitivo nelle lussuose scuderie settecentesche

Ore 20.15 Passeggiata tra le stanze del castello guidati dal padrone di casa

Ore 20.45 Cena placeè nei saloni del Castello tra affreschi e lumi con vini Maculan

Ore 23.00 Fine della cena ed arrivederci al prossimo appuntamento firmato Castello di Thiene

 

Quota di partecipazione: 65,00 p.p.

 

Per info e prenotazioni

https://www.facebook.com/events/172165136769889/

tel. 329.85.41.962 – info@castellodithiene.com

www.castellodithiene.com

 

In collaborazione con Alberto Vescovi Group e Cantine Maculan Azienda Agricola Brunello Daniele produttore coldiretti di asparago locale.

 

🍴 La Cena di Primavera:

 

✅ Aperitivo a buffet nelle scuderie
 

Praline di asparago bianco e nocciole a mo’ di lecca lecca

Tempura nera di fiori ed asparagi verdi

Ovetto e asparago

Crostini di pane integrale con pomodorino candito, burrata e noci

Grissinoni con prosciutto cotto affumicato artigianale

 

✅ Cena placè in Castello:
 

Risotto cremoso agli asparagi, fiori eduli e bottarga di muggine.

Filetto di maialino in crosta di pane, tortino di sedano rapa ed insalata ghiacciata.

Dessert: bavarese agli asparagi con cioccolato bianco, fragole e mirtilli.

Caffè e distillati

 

🍷 I vini illustrati dai Sommelier della Cantina Maculan

Tre volti Spumante Brut. Al naso: crosta di pane, frutta matura con note di pesca, un ricordo di yogurt fresco. In bocca: secco ma con buona morbidezza in equilibrio con una freschezza agrumata. Persistente, gradevole, piacevole con finale lungo.

 

Vespaiolo. Al naso: intenso di frutta matura e tropicale, tipici sentori di Sauvignon . In bocca:  secco e pieno, buona la freschezza dovuta all’acidità, gradevole la persistenza aromatica.

 

Pinot Nero. Al naso: profumo fine ed elegante con note leggermente speziate In bocca: è equilibrato, asciutto e di buona struttura, con aromi delicati e sottili di piccoli frutti rossi.

 

Dindarello. Al naso profumo straordinariamente intenso con sentori tipici della varietà e di miele e fiori; in bocca:  dolce e freschissimo, equilibrato e pieno, con persistenza lunga e gradevole.

 

 

👉Note:

Vi invitiamo a comunicarci eventuali intolleranze o esigenze alimentari

La cena è a numero chiuso e verrà confermata al raggiungimento minimo di 50 persone; si svolgerà anche in caso di maltempo.

 

 

Condividi